Novità

Al via l'iniziativa Bologna pulita 2019, Giancarlo Tonelli, Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna, promette di ripulire la città dalle scritte sui muri del centro, IBIX sarà l'arma segreta contro il vandalismo! Con queste parole il Direttore di Ascom Bologna risponde alle domande dei giornalisti sull'iniziativa Bologna pulita che ha come scopo la lotta al vandalismo grafico nel centro di Bologna.

 

Quale strade vi impegnate a tenere pulite? "Tutta Strada Maggiore, dove è la nostra sede. Poi via Guerrazzi, tutto il Quadrilatero e via D'Azeglio pedonale". In che modo agirete una volta che il Comune avrà effettuato la prima pulizia? "Come Ascom ci faremo carico, con la collaborazione di IBIX Biocare, azienda specializzata negli interventi di ripristino e di restauro monumentale, di intervenire entro 72 ore per rimuovere eventuali imbrattamenti". Su quali superfici interverrete? "Serrande dei negozi, portoni, pietra naturale, intonaco, mattoni, vetrine, marmo. Effettueremo trattamenti con prodotti ecologici e con protettivi che renderanno più facili, e a costi ridotti, eventuali interventi ulteriori che fossero necessari". Funzionerà o si dovrà sempre ricominciare da capo? "Noi non molliamo. Ripulire sistematicamente alla fine scoraggia i vandali. Ripulire e farlo in fretta è uno dei deterrenti più efficaci. Ma è chiaro che un intervento del genere non avrebbe senso se chi imbratta continuerà a restare impunito". Ritiene che ci siano ancora pochi controlli? "Lo stato dei nostri muri fa capire che, da parte della polizia locale e delle forze dell'ordine, i controlli dovrebbero essere più serrati. Chiediamo interventi concreti: sanzioni e obbligo di ripulire a proprie spese dove si è sporcato. Serve un cambio di marcia, sia nell'azione di prevenzione sia in quella repressiva." Anche perché, senza pulizia, la candidatura Unesco dei portici rischia di svanire "La pulizia dei muri e la capacità di mantenerla nel tempo sono determinanti per il processo di candidatura. In ogni caso non possiamo accettare che il nostro centro storico sia deturpato da incivili". Come coinvolgete i vostri soci in questa battaglia antidegrado? "A settembre partirà l'operazione Bologna pulita rivolta a commercianti e cittadini. Sarà un pronto intervento, a cura nostra e di IBIX, per rimuovere scritte e graffiti entro 48-72".